Get Adobe Flash player
Time ...
Date ...
«  October 2017  »
WMTWTFSS
39 1
402345678
419101112131415
4216171819202122
4323242526272829
443031 
Statistics
Content View Hits : 2478617
Who's Online
We have 77 guests online
Home Beers & Minerals Foreign Minerals

Foreign Minerals

Flavia

La Sorgente
La Sorgente Flavia viene scoperta nell’inverno del 1962; l’ambiente naturale, in mezzo ai boschi e senza alcuna possibilità di insediamento civile e industriale, rappresentò una garanzia per la qualità dell’acqua sorgiva. Dalle prime analisi effettuate nei laboratori di stabilimento si era verificata una buona potabilità ed una leggerezza minerale sorprendenti; successivi controlli sottolinearono l’eccezionale contenuto di sodio presente nell’acqua, uno dei più bassi fra le molte acque minerali d’Italia. Venne chiamata Flavia dall’allora presidente Ing. Vittorio Ferraris.
 
 
flavia_frizzante
flavia_frizzante
flavia_glass
flavia_leggermente_frizzante
flavia_naturale
flavia_naturale_round
 
 
Minerale Naturale e Potabile

Cosa distingue l’acqua minerale naturale dall’acqua potabile?! Entrambe soddisfano il bisogno primario di dissetarsi, in verità, ma sono profondamente diverse tra loro.

Per essere definita tale, l’acqua minerale deve provenire solamente da falde sotterranee che ne decretano la purezza originaria e la proteggono dai rischi dell’inquinamento. L’ acqua di rubinetto, distribuita tramite gli acquedotti, può derivare da falde superficiali, come laghi o fiumi, potenzialmente contaminati; per questo motivo l’acqua potabile è sottoposta a disinfezione batterica. La qualità delle acque del rubinetto dipende molto dalle condizioni della rete idrica di distribuzione, che possono variare anche significativamente da comune a comune; le acque minerali, invece, arrivano sulla tavola così come sono in origine, senza interventi di alcun tipo. L’imbottigliamento alla fonte permette di mantenere inalterate tutte le proprietà che l’acqua possiede nel momento in cui sgorga.

L’acqua minerale, inoltre, deve mantenere inalterate nel tempo le proprie caratteristiche essenziali. Per questo motivo subisce, su tutte le fasi della filiera produttiva, severi e continui controlli da parte delle autorità sanitarie (ASL, laboratori ARPA, NAS): la verifica di parametri non conformi prevede la revoca della concessione alla vendita. Per  l’acqua di rubinetto, invece, si possono chiedere ed ottenere ampie deroghe, nel caso in cui ci fosse difformità dei parametri stabiliti.

In Italia può essere venduta con la dicitura “acqua minerale” solo l'acqua che risponde ai criteri di legge stabiliti dal D.L. 25/1/1992 n.105.
 
 
Classificazione Acque

Per la legge italiana le acque minerali commerciabili possono essere divise in varie categorie secondo quanto indicato da un decreto legislativo D.L. 25/1/1992 n.105:

  • acque minimamente mineralizzate: il residuo fisso a 180° è inferiore a 50 mg/l.
  • acque oligominerali (o leggermente mineralizzate): il residuo fisso è compreso tra 50 e 500 mg/l, indicata nella prevenzione della calcolosi renale, agevola il trasporto dei calcoli favorendo l'espulsione.
  • acque ricche di sali minerali: il residuo fisso è superiore a 1500 mg/l.

Esistono poi altre categorie, sempre previste dal decreto, legate alla concentrazione o meno di specifici sali minerali:

  • contenente bicarbonato, se il bicarbonato è superiore a 600 mg/l;
  • solfata, se i solfati sono superiori a 200 mg/l;
  • clorurata, se il cloruro è superiore a 200 mg/l;
  • calcica, se il calcio è superiore a 150 mg/l;
  • magnesiaca, se il magnesio è superiore a 50 mg/l;
  • fluorata, se il fluoro è superiore a 1 mg/l;
  • ferruginosa, se il ferro bivalente è superiore a 1 mg/l;
  • acidula, se l'anidride carbonica libera è superiore a 250 mg/l;
  • sodica, se il sodio è superiore a 200 mg/l;
  • indicata per le diete povere di sodio, se il sodio è inferiore a 20 mg/l;

 

 

 

Calizzano

cOur company was created in 1961, in the idyllic settings of Calizzano, a village sitting at an altitude of 650 metres above sea level, within the province of Savona (Liguria).

 

The source of the springs can be found in the Maritime Alps, at an altitude of around 1000 metres, deep within a splendid and unspoilt fagus forest. This is our guarantee that our mineral water is pure and light.

 

Our plant processes a vast range of bottled products, both in glass as well as PET, so as to satisfy all demands of the market. Not only do we operate across the whole Italian territory, but also across a vast number of European and non – European countries, where our water is highly appreciated for its excellent quality.

 

Thanks to the business carried out over the past forty years, our company was presented with the 2004 ‘Golden Mercury Award’, highlighting correct practice in business and entrepreneurship.

 

The source

 

From within an unspoilt fagus forest, sitting at an altitude of around 1000 metres above sea level, deep in the heart of the Maritime Alps, flow the Springs of Bauda.

 

As early as the first part of last century, this water was already being analysed in a laboratory, whilst in the second part of the nineteenth century, there commenced tests at the Institute of Medical Pathology, held within the University of Genoa. It was here that this water was judged to be particularly recommended for the treatment of urinary calculosis.

 

Since 1962, ‘Calizzano spa Mineral Water’, operating in its modern establishment in Calizzano, has been bottling the water of the Bauda Springs, thus offering the possibility of bringing on every table, a water of the highest standards.

 

Pureness and freshness are married with lightness, thus rendering this water particularly pleasant and diuretic.

 

1
1
2
3
4
5
6
7
8
9
10
11
12
c